Allevamento Boxer del Ducato di Parma e dell'Ottava Meraviglia

You are here:  Home > Benvenuti > Piscina Swimming Club > Regolamento

Regolamento

 

Regolamento della piscina per cani
Art. 1 - Le persone che frequentano la piscina devono prendere visione di questo regolamento,  accettarlo e, comunque, non possono invocarne l’ignoranza.
Art. 2 - Orario di apertura e chiusura, nonchè le tariffe di ingresso vasca, risultano dagli apposti comunicati esposti nell'atrio del'impianto natatorio. La piscina rimane aperta nel periodo primavera, estate ed autunno. E' situata in ambiente esterno e quindi soggetta a variazioni climatiche. E’ accessibile SOLO su prenotazione.
Art. 3 - Per accedere al servizio è obbligatorio lasciare documento d'identità alla reception.
Art. 4 - La direzione, tramite il suo personale, ha facoltà di rifiutare l'ingresso a coloro che turbino, con il loro comportamento, la quiete e nuocciano al buon andamento dell'impianto. Inoltre, a coloro (persone e/o cani) che appaiano affetti da malattie infettive o lesioni cutanee.
Art. 5 - E' fatto divieto di: fare uso di trucco e cosmetici vari in vasca fumare all'interno dell'impianto (salvo nelle aree opportunamente attrezzate), tenere un comportamento ritenuto pericoloso dall'assistente bagnante, tuffarsi, consumare bevande alcoliche, mangiare nel perimetro bordo vasca, introdurre oggetti in vetro all'interno dell'impianto.
Art. 6 - Nel caso sia attivato il sistema di uscita di emergenza per l'evacuazione attenersi scrupolosamente alle direttive impartite dal personale preposto.
Art. 7 - I bagnanti devono svestirsi e rivestirsi negli spogliatoi a rotazione e devono struccarsi prima dell'ingresso in vasca. Gli indumenti e gli effetti personali devono essere portati  con sé nella zona pre-vasca.
Art. 8 - I costume da bagno, sia maschile che femminile, deve essere tale da non offendere il pudore e in ogni modo rispondente alle disposizioni per le spiagge ed i bagni pubblici (non è consentito il topless).
Art. 9 - I ragazzi di età inferiore ai dodici anni non potranno accedere alla piscina se non accompagnati da persone maggiorenni che se ne assumano totalmente la responsabilità.
Art. 10 - In piscina, gli utenti (cani e accompagnatori) devono presentarsi digiuni, trascorse almeno tre ore da un pasto completo.
Art. 12 - In vasca e vietato sputare, orinare nell'acqua della vasca, nonché commettere altre azioni consimili. Oltre a rappresentare un basso grado dl civica educazione, costituisce un attentato alla salute pubblica.
Art. 13 - E' fatto obbligo servirsi in ogni locale degli appositi cestini per i rifiuti di qualsiasi genere.
Art. 14 - Nelle ore riservate al pubblico bagnante sono assolutamente vietate le immersioni in apnea.
Art. 15 – Per quanto riguarda l’accesso alla vasca del cane, esso dovrà essere pulito e spazzolato, essere in regola con le vaccinazioni ed avere il tatuaggio e/o microchip, indossare collare, guinzaglio, telo spugna, essere fornito di riportelli, palline e giochi vari galleggianti
Per il proprietario e/o conduttore: ciabatte, telo spugna.
Art. 16 - Gli utenti (cani) principianti potranno fare uso di materiale didattico (salvagenti, ecc..), per la cui consegna dovranno rivolgersi al personale di vasca.
Art. 17 - E’ disponibile, su prenotazione, un’assistente di vasca per insegnare ai cani principianti come imparare a nuotare. I proprietari dei cani non sono tenuti MAI, in nessun caso, ad abbandonare la vasca e la zona vasca lasciandovi il proprio cane all’interno, e si assumeranno ogni responsabilità al riguardo.
Art. 18 - Alla zona vasca si accede, previa doccia obbligatoria, con zoccoli di legno o con sandali di gomma. E’ obbligatoria la doccia anche ai cani che accedono alla vasca.
Art. 19 - I frequentatori della piscina sono tenuti ad attenersi scrupolosamente alle presenti disposizioni ed a quelle che potrebbero essere impartite dalla Direzione o dal personale incaricato. In caso di accertata inosservanza, i contravventori potranno essere allontanati.
Art. 20 - Le attrezzature ed i materiali costituenti la dotazione dell'impianto devono essere usati con il massimo riguardo. I danni accertati saranno posti a carico dei responsabili.  I danni arrecati alle attrezzature per negligenza o inosservanza delle presenti disposizioni dovranno essere indennizzati dal responsabile immediatamente e prima dell’uscita dall'impianto.
Art. 21 - La Direzione non gestisce servizio di custodia di beni e valori pertanto non risponde per la sottrazione, perdita o deterioramento di qualsiasi oggetto portato nei locali della piscina.
Art. 22 - In caso di improvvisa chiusura forzata dell'impianto da imputare a fattori atmosferici avversi o ad altra condizione NON sarà rimborsato il biglietto di ingresso (che resta però valido in caso di riapertura).
Art. 23 - La Direzione declina ogni e qualsiasi responsabilità per danni a persone, animali o cose anche di terzi che si dovessero verificare nello stabilimento.
La Direzione

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook

Metropets  I nostri boxer vengono nutriti con mangime Metropets


Agosto 2017 disponibile il seme congelato di
Ycs Del Ducato di Parma e di Che del Colle dell'Infinito


• Aggiunta Sikili Venezia clikka qui

• Aggiunta Wendy del Gran Mogol clikka qui

• Aggiunto Ycs del Ducato di Parma clikka qui

 

 

 
 
         Sharon del Ducato
           di Parma Ch.Croazia
             Ch.Internazionale

 

 


| Login